Fidas Grassano e la donazione di S. Valentino

La sezione Fidas Grassano ha risposto positivamente all’appello di campagna promozionale lanciato dal gruppo giovani Fidas nazionale nel giorno di S. Valentino festa degli innamorati. Non poteva certo sottrarsi proprio la locale sezione grassanese a questo invito considerato che il 14 febbraio è una delle cinque giornate storiche di raccolta messe in calendario sin dalla sua nascita risalente al 1981. Ricordiamo che l’iniziativa, nata dai Giovani FIDAS, mira a sottolineare che la donazione del sangue è un gesto che riempie il cuore di chi lo compie, oltre ad arricchire chi lo riceve: «non so per chi, ma so perché» come spesso amano ripetere i giovani donatori. I cittadini donatori grassanesi hanno risposto all’appello lanciato dai volontari trasformando un giorno di festa personale nella possibilità concreta di estendere il proprio amore non solo ai propri cari e familiari ma anche a perfetti sconosciuti attraverso il gesto della donazione. “Il giorno di S. Valentino abbiamo registrato” ha commentato la presidente Antonietta Tortorelli “36 accessi e 34 donazioni effettuate. Una giornata particolare all’insegna dell’amore e della reciprocità solidale. Molte le coppie, anche madre e figlio, che dalle prime ore del mattino si sono recate presso il punto prelievo di via dei caduti, tutti donatori abituali, che hanno voluto festeggiare il giorno di S. Valentino in maniera diversa. In tante hanno donato insieme, ma molti fidanzati e mariti hanno voluto solamente accompagnare la propria amata sostenendola nella donazione. Un ringraziamento allo staff medico ed infermieristico che volontariamente ha voluto dedicare parte del proprio tempo utile a chiudere quel cerchio perfetto della grande famiglia Fidas pronta a dare quello che può a servizio del prossimo”. “Archiviata intanto questa iniziativa” ha concluso la presidente Tortorelli “si pensa già alle prossime calendarizzate per la promozione del dono del sangue e corretti stili di vita tra cui quella del progetto – i pericoli del web- rivolto alle classi terze, quarte e quinte della scuola primaria, tenuto dall’Ispettore della Polizia Postale Filippo Squicciarini; passeremo nei prossimi mesi alla quarta edizione di “Vigile per un giorno”, per poi proseguire con gli appuntamenti storici estivi “Buon compleanno 18enne”, nonché alla raccolta così come previsto nel calendario delle donazioni suddiviso in sangue intero e giornate di donazione di plasmaferesi”.

Leave a reply